L’edilizia impossibile o no?

Vivo a La Spezia da sempre, oddio ora in realtà vivo in provincia di La Spezia, ma considerate le dimensioni della mia provincia non fa molta differenza, da quando ne ho memoria ci sono due ospedali nella mia città, il Felettino e il più centrale Sant’Andrea.

Anni fa è stato costruito un nuovo ospedale a Sarzana che serviva a sopperire alle mancanze delle due vecchie strutture citate sopra e che nel frattempo è invecchiato parecchio.

Il Sant’Andrea, quello che si trova in centro città, il più utilizzato potremmo dire, è davvero vecchio e merita una profondissima ristrutturazione (a mio avviso sarebbe da buttare giù e rifare per fare una cosa fatta bene ma non sono un esperto e mi rimetto al parere dei tecnici), in funzione di questo si è deciso di rifare completamente il Felettino che era poco utilizzato ma presenta parecchio spazio su cui lavorare e consentirebbe di costruire una struttura nuova, efficiente ed in grado di dare reale supporto al Sant’Andrea consentendo immagino di andare poi a rinnovare anche questo con la dovuta calma.

Bene nel 2014 è stato approvato in giunta regionale il nuovo progetto, ben 6 anni fa ormai dato che era marzo 2014. Voi direte in questo lasso di tempo sarà finito (o quasi) questo benedetto ospedale, giusto? considerando anche che non stiamo parlando dell’ospedale più grande del mondo è più che ragionevole un lasso così grande di tempo per costruire una struttura ospedaliera così dimensionata….

Bene ecco cosa c’è oggi nell’area destinata all’ospedale del Felettino.

Fonte Secolo XIX

Questa qui sopra è un immagine di ottobre 2018 ma ad oggi il risultato non è cambiato di una virgola, la ditta che doveva costruire non c’è più, dobbiamo rifare tutto ex novo o quasi …. insomma un gran bel risultato.

Poi arriva una crisi mondiale che parte dalla Cina e scopri che laggiù il Governo ha deciso che bisogna correre ai ripari (giustamente) e ha ordinato a 4 delle ditte edili controllate dal governo cinese stesso di lavorare h24 con tutti i mezzi e le risorse possibili per tirare su un ospedale in 7 giorni….

Uno dei tanti video che raccontano la costruzione dell’ospedale in Cina

Insomma al solito riusciamo a distinguerci per la nostra INCAPACITA’, poi magari prendiamo anche per il culo i cinesi per come mangiano, come si vestono o altre amenità… insomma dovremmo farci un esamino di coscenza….

Vendite online difficili

E’ qualche giorno che sto rimettendo in vendita del materiale che in casa non ci serve più, tramite il buon vecchio Subito.it o tramite le pagine dedicate su Facebook. Parliamo di vecchi libri per ragazzi, un kimono mai indossato di Luca, due telefoni (uno più recente e uno meno) e alcune giacche che Nadia non usa più da tempo.

La cosa assurda sono le richieste delle persone che mi contattano per questi articoli. Per esempio con il kimono di Luca (ripeto mai messo) vendiamo alla cifra enorme di 15 euro (giusto per il tempo perso più che altro) anche parastinchi e guantoni, bene non più tardi di qualche giorno fa mi hanno chiesto se vendevo solo i parastinchi…. ????

E con il resto che dovrei farci? mah….

Ma anche le richieste per i telefoni sono state fenomenali, prima hanno comprato il P9 Plus che usava Luca e una volta giunto a destinazione mi hanno chiesto se era cinese ???

Per tacere delle offerte fatte per il più recente P20 Pro per il quale mi viene offerto il 33% in meno di quanto richiesto o più. Oppure mi vengono mandati immagini di siti, non si sa quanto affidabili, che offrono versioni non italiani del P20 Pro a prezzi diversi offrendomi quindi cifre assurde.

Io capisco che uno ci debba provare … in fondo si tratta di libera offerta, ma dall’offerta libera all’offesa ci corre poco :D. E poi non vi dico cosa mi ha scritto una signora che deve essere incorsa in qualche errore di troppo con il suo correttore ortografico che correggeva Chiavari in un più volgare chiavare….. eh vabbè dai succede…

Comunque se dovete mettere in vendita qualcosa mi raccomando leggete due o tre volte cosa scrivete perché è un attimo ritrovarsi impelagati in discussioni enormi con acquirenti scassapalle 😀