Le cuffie economiche ma buone

Allora, facciamo una premessa, quando mia moglie mi dice “mi servirebbe questo” io da bravo marito premuroso se si tratta di tecnologia mi fiondo subito a comprare l’oggetto desiderato dalla mugliera, se poi l’articolo in questione è un gadget simpatico come gli auricolari TWS bluetooth, beh mi ci vuole solo il tempo di cercare quello giusto e pam…. l’ordine parte subitissimo 😀

Fatta questa premessa e visto che sul mercato ci sono tante cianfrusaglie e cineserie di vario tipo volevo segnalarvi la mia esperienza che per ora almeno pare molto positivi stante la spesa risibile da me sostenuta.

Come detto cercavo delle cuffie bluetooth per mia moglie, che non ha molte pretese, voleva semplicemente liberarsi del cavo che gli era d’impiccio quando lavorava ascoltando radio e podcast. La scelta doveva quindi ricadere su un prodotto economico ancorché affidabile.

Dopo aver visto qualche recensione online mi sono orientato sulle Tronsmart Onyx Ace delle cuffie che vantano caratteristiche di tutto rielievo se consideriamo il costo:

  • Bluetooth 5.0 (non tutti i prodotti low cost sono 5.0)
  • Connessione USB-C per la ricarica (standardizzato al telefono quindi)
  • Auricolari non in-ear
  • Autonomia dichiarata 5 ore con singola carica (anche questa non scontata sui prodotti della stessa fascia di prezzo)
  • Audio decente (non pretendo lo stesso delle Apple Airpods ma vi assicuro che si sentono davvero bene)
  • Minima riduzione rumori esterni in chiamata
  • Facilità di utilizzo con comandi facili e semplici (in realtà ce ne sono anche troppi ma basta ignorarli e si risolve)

Se andate sul sito ufficiale del produttore potrete trovare tutte le specifiche tecniche, mi sembra quasi superfluo elencarle tutte perchè sono davvero molte.

Decido quindi di acquistarle e anzichè rivolgermi al solito Amazon dove al momento in cui scrivo costano 37 euro mi rivolgo ad un canale alternativo, Geekbuying dove ho speso complessivamente 23 euro spedizione inclusa e dove sono riuscito a ottenere in omaggio il guscio in silicone per il case esterno (altra cosina pratica e comoda che consente un grip migliore su un case altrimenti liscio e in taluni casi scivolosetto).

Le cuffie con il Samsung S20 di mia moglie

Le cuffie arrivano con una bella confezione che comprende oltre alle stesse il case, la manualistica in tante lingue italiano compreso, e un comodo seppur corto cavetto di ricarica USB-A USB-C. Le stesse sono subito pronte per l’accoppiamento con il telefono, basta estrarle perché le stesse vadano in modalità pairing per poter essere abbinate al telefono che le riconosce al volo.

Tra le peculiarità interessati notiamo come detto la connettività di tipo 5 che permette una migliore gestione della risorse energetiche risparmiando batteria quando non utilizzate e consentendo maggior durata delle stesse, le 5 ore di autonomia dichiarate e più o meno confermate dai vari video su youtube che ho visionato confermano la bontà della gestione della batteria. Inoltre il case tipico delle cuffie TWS permette di estendere in poco tempo la durata delle batterie stesse.

Ottimo anche il fatto che sul telefono non venga installata alcuna applicazione in questo modo si semplifica ulteriormente la gestione delle stesse che avviene come fossero delle cuffie normali con filo per intenderci. Inoltre i comandi soft touch presenti su ogni cuffia consentono di rispondere alle chiamate, di riprodurre e mettere in pausa la musica ed in più rispetto a tanti altri prodotti ben più costosi (comprese le mie Huawei Freebuds 3) permettono di controllare il volume, basterà difatti un tap sulla cuffia di destra per alzare il volume mentre un tap sulla cuffia di sinistra diminuirà il volume.

Tronsmart Onyx Ace e Huawei Freebuds 3

Con 3 tocchi parte invece l’assistente virtuale ma qui si apre un paragrafo di conflitti sul samsung di mia moglie che invece del solito Google Assistant fa partire Samsung Bixby che non è altrettanto efficace.

L’audio è decisamente buono, e ribadisco, se consideriamo il costo del prodotto devo dire decisamente superiore alle aspettative, certo le AKG con filo che vengono fornite con i Samsung S20 sono delle cuffie che regalano un suono pieno e ricco come pochi altri prodotti sul mercato ma parliamo di una soluzione che sebbene non sia bluetooth normalmente costerebbe parecchio di più di 25 euro chiesti per le Onyx.

Inoltre ricordiamo che su molti dispositivi e app è possibile agire sull’equalizzatore che permette di gestire al meglio l’audio in uscita anche amplificando un minimo se richiesto.

Insomma preso atto che per acquistare un paio di Cuffie TrueWirelessStereo di marca occorre spendere intorno ai 100 euro l’opportunità che ci regala Tronsmart con queste Onyx Ace di spendere un quarto di quella cifra, o poco più se vogliamo la tranquillità dell’acquisto garantito da Amazon, è davvero notevole.

Onestamente non penso che le avrei scelte per il mio utilizzo abituale, ma devo anche precisare che io con il telefono ci lavoro, purtroppo ci sono mesi dove supero le decine di ore di telefonate e quindi necessito di un prodotto di qualità che mi permetta di parlare con i clienti e i colleghi senza dover tribolare e le Huawei Freebuds 3 in questo sono davvero fantastiche, certo che se invece le vostre necessità sono quelle dell’utente medio che ascolta la musica e si diletta magari con podcast e qualche telefonata allora io vi consiglio caldamente di risparmiare e parecchio e orientarvi su un prodotto come questo, facile da usare, semplice e pratico e devo dire affidabile.

Una risposta a "Le cuffie economiche ma buone"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.