Dashcam da moto montata ;-)

Circa un mese fa come sapete ho ricevuto in regalo da moglie e figlio un bel kit composto da due dashcam e una centralina da piazzare sulla moto, dopo diversi tentativi e un po’ di pausa forzata causa ricovero, eccomi qui con l’installazione definitiva, esperienza che voglio condividere più che altro perchè non ho trovato altre recensioni utili in italiano.

Come avevo già detto nel mio precedente articolo il problema non era tanto l’installazione del kit ma il posizionamento delle telecamere che sono davvero difficili da piazzare in modo sensato.

Il posizionamento della cam posteriore è stato come già detto facile e immediato, sotto al portapacchi e bona subito dritta e subito pronta, senza tanti giri di parole.

Quello della cam anteriore invece è stato più articolato, siamo passati dal posizionamento dietro al parabrezza, al tentativo di piazzarla su una staffa fissata ai perni del fanale (scelta sbagliata dato che le vibrazioni della staffa rendevano inguardabili i video).

L’orrenda staffa

Alla fine della fiera ho optato per attaccare la cam anteriore sul parabrezza grazie al potente adesivo 3M presente sulla piastrina di fissaggio e fine.

Peccato perchè il posizionamento dietro al parabrezza garantiva protezione e un fissaggio sicuro sulla staffa dello stesso parabrezzone, però il sole con il plexiglass creava dei riflessi assurdi e la cam diventata del tutto inutile.

Per quanto attiene la centralina invece è rimasta come avevo pensato inizialmente dentro alla custodia della Koji con i cavi che arrivano dal gps, dall’alimentatore, dal pulsante e dalle due cam direttamente sotto il serbatoio fin sotto la sella.

I cavi che finiscono nella centralina di fianco alla batteria

Insomma tutto posizionato bene, e il video che segue riassume il sunto di tutto quanto, con anche due piccole riprese a schermo intero della cam anteriore e posteriore che vi permetteranno di capire quanto alla fine della fiera il prodotto sia buono e ben fatto.

Una nota a margine, il collegamento alla batteria è diretto, pertanto i due cavi positivo e negativo vanno direttamente alla batteria, ma se non sono collegati ad una presa sotto chiave la centralina non viene mai alimentata, e questo impedisce eventuali dispersioni di energia durante i periodi di fermo.

Io ho rubato corrente al cavo che va a dare alimentazione alle luci di posizione prima del fusibile, così da poter fruire dello stesso fusibile delle luci, ma potete anche collegarvi in altro modo, dipende anche dal tipo di impianto che avete sulla moto e dalla quantità di elettronica presente, non tutte le moto gradiscono certi interventi a “cuore aperto” soprattutto quelle più moderne e magari almeno per il collegamento è preferibile rivolgersi ad un professionista, meccanico o elettrauto che sia.

Ciao e buon divertimento

Una risposta a "Dashcam da moto montata ;-)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.